Come allenarsi da solo a padel

Se non riesci a fare un allenamento a quattro giocatori e nemmeno a due, niente paura: esistono diversi esercizi per migliorare la propria forma fisica e la tecnica per essere al top nel gioco del padel.

Per allenarsi da solo a padel, è possibile persino allenarsi in casa. Come? Ecco qualche idea.

Tenere la palla in aria

Allenati tenendo la palla sempre in aria, senza farla cadere a terra. Gira la racchetta su un lato e utilizza il bordo per migliorare la difficoltà, continuando a far rimbalzare la palla. Questo esercizio allena la tua resistenza e rafforza la mentalità per mantenere la palla alta negli scambi. È uno degli esercizi più basilari di cui hai bisogno come giocatore di padel.

Usa un bidone come canestro

Tutto ciò di cui hai bisogno sono una racchetta, una palla e un bidone. Questo esercizio è ottimo per migliorare la tua precisione quando non puoi allenarti sul campo. Ricorda che la pratica rende migliori: continua a lavorare sulla tua mira finché non diventa (quasi) perfetta. 

Trova un muro e rendilo il tuo avversario

Questo esercizio, da compiere con una palla, un muro e una racchetta, ti servirà a migliorare i tempi di reazione e di coordinazione, fondamentali nel padel. Prova semplicemente a porti di fronte al muro e inizia a tirare la palla, riprendendola. Se riesci, trova una porta o un’asse di legno abbastanza grande, da posizionare nella parte bassa di un muro. Potrai così allenarti con i colpi bassi. 

Allena il rimbalzo

Lo split step è probabilmente il movimento più importante nel padel (dovrebbe verificarsi tra ogni singolo colpo giocato). Di cosa si tratta? Di un piccolo rimbalzo in punta di piedi da fare tra i colpi, per renderti più pronto e veloce nel gioco. Ti consente infatti di muoverti in qualsiasi direzione il più velocemente possibile ed è un ottimo allenamento. Saltella mentre lanci la palla e la riprendi, stimola il tuo equilibrio e simula una partita vera con lo scambio di colpi. E se proprio da solo non ce la fai, trova un compagno con cui allenarti.

Se vuoi fare un allenamento completo, il consiglio è quello di fare anche del workout prettamente fisico e senza palla, per rafforzare il fisico e temprare i muscoli più specifici per il padel. 

Allena le spalle per aumentare la potenza del tuo smash, del bandeja e della vibora, ma anche qualsiasi overhead. I migliori esercizi facili da fare a casa per aiutare la tua spalla a diventare più forte sono le flessioni, le flessioni inclinate e i plank. La giusta frequenza? Almeno una volta alla settimana. Abbinaci poi appositi esercizi per le gambe, per riuscire ad abbassarti e s muoverti con agilità, strutturando meglio i muscoli posteriori della coscia con gli squat. Un esercizio, questo, che ha anche la funzione di prevenire gli infortuni, visto che il 40% di quelli che accadono nel padel si verificano proprio nella parte inferiore delle gambe. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Juggle Padel
Invia su WhatsApp